Dunque, con il concerto di questa notte a Phoenix in Arizona è iniziato il Tour 2024 di Bruce Springsteen. Si tratta in realtà del recupero dello show che avrebbe dovuto tenersi il 30 novembre 2023, poi rimandato a causa dell’ulcera peptica che aveva colpito lo stesso Springsteen. È il primo di 52 concerti programmati nel corso del 2024 tra Nord America ed Europa (vedi qui notizie e programma del Tour). Gran parte di quelli nord-americani sono proprio le nuove calendarizzazioni di concerti rinviati l’anno scorso, mentre i concerti europei sono totalmente di nuova programmazione.

La scaletta di Phoenix – 19/03/2024

1 Lonesome Day
2 Night
3 No Surrender
4 Two Hearts
5 Darlington County
6 Ghosts
7 Prove It All Night
8 Darkness On The Edge Of Town
9 Letter to You
10 Promised Land
11 Spirit In the Night
12 Don’t Play That Song
13 Nightshift
14 Mary’s Place
15 Last Man Standing
16 Backstreets
17 Because The Night
18 She’s the One
19 Wrecking Ball
20 The Rising
21 Badlands
22 Thunder Road

23 Born to Run
24 Rosalita
25 Glory Days
26 Dancing In The Dark
27 Tenth Avenue Freeze Out
28 Twist and Shout
29 See You In My Dreams

Struttura confermata (per adesso?)

La prima data di Phoenix ha confermato la struttura della scaletta dei concerti del 2023. Setlist piuttosto corposa (29 canzoni), ma condensata in poco più di 2 ore e mezza di spettacolo. Rispetto alle canzoni suonate nel corso del 2023 non ci sono novità. Semmai è dolorosamente (per me) da notare che è mancata Kitty’s Back, sempre presente nelle scalette del 2023 e a mio parere uno dei momenti più alti degli spettacoli dell’anno scorso. Restano invece saldi i tre momenti clou sul lato dei significati forti del Tour 2023 (Letter To You, l’accoppiata Last Man Standing/Backstreets, la finale I’ll See You In My Dreams). È ipotizzabile – ma è solo una mia supposizione – che la relativa staticità della scaletta di questa prima data e, si presume, delle prossime, sia anche dovuta proprio al fatto che si tratta di concerti che, idealmente, sono una coda del Tour 2023, più che l’inizio di un nuovo tour. Del resto Springsteen e la E Street Band hanno provato davvero poco ed era presumibile che, almeno per ora, la scaletta non avesse grosse novità. Nello stesso tempo i fan europei e italiani sperano che, al di là delle piccole modifiche di scaletta che Bruce apporterà di show in show, i concerti che si terranno in Europa portino qualche novità più sostanziale, magari sfruttando parte dei 14 giorni di stacco tra l’ultima data del leg americano e la prima data dell’ex europeo.

Words & Music ci sarà

Come nel 2023, anche quest’anno Words & Music seguirà il Tour 2024 con articoli di diversa natura. Con il susseguirsi dei concerti nel corso dell’anno verranno aggiornate di continuo statistiche relative al numero di canzoni proposte, alle durate dei concerti e all’elenco delle canzoni suonate. Inoltre, per i concerti di Milano del 1 e 3 giugno e di Barcellona del 22 giugno torneranno le seguitissime dirette dei concerti che l’anno scorso a Ferrara, Roma e Monza hanno portato sul nostro blog più di 40.000 fan e lettori. Alle dirette seguiranno poi articoli con foto e video, oltre alle recensioni dei concerti. Seguiteci e commentate i nostri articoli.

 

Leggi anche: le mie recensioni di Ferrara, Roma, Monza 2023

 

Dario Migliorini

 

Se ti è piaciuto questo articolo commentalo e condividilo sui tuoi profili Social!

 

Condividi questo articolo