Traduzione Backstreets – Bruce Springsteen

Backstreets – Bruce Springsteen
Scritto e pubblicato da

Dario Migliorini

BACKSTREETS (Bruce Springsteen) – Traduzione canzone

VICOLI

 

Una estate soffice e infestata

Io e Terry siamo diventato amici

Cercando invano di respirare

Il fuoco nel quale siamo nati

Prendendo passaggi fino in periferia

Stringendo il nostro destino tra i denti

Dormendo in quella casa abbandonata sulla spiaggia

Lasciando che il caldo ci consumasse e…

 

Nascondendoci nei vicoli

Nascondendoci nei vicoli

Con un amore così difficile e colmo di sconfitta

Scappando per le nostre vite di notte in quei vicoli

 

Ballando lentamente nel buio

Sulla spiaggia a Stockton’s Wing

Dove parcheggiano gli innamorati disperati

Noi ci sedevamo con l’ultimo disco dei Duke Street Kings

Rannicchiati nella nostre auto

Aspettando che succedesse qualcosa

Nel profondo cuore della notte

Ci siamo liberati di tutto

 

Scappando per i vicoli

Scappando per i vicoli

Terry, abbiamo giurato che avremmo vissuto per sempre

Nei vicoli l’avremmo raggiunto insieme

 

Un numero infinito di locali da due soldi rimessi a lucido

Dove i ballerini strappavano le lacrime dalla strada, vestiti di stracci

Correndo nel buio, alcuni feriti gravemente, altri davvero in agonia

Di notte a volte sembrava di riuscire a sentir piangere tutta la dannata città

Dai la colpa alle bugie che ci hanno ucciso, alle verità che ci hanno buttato a terra

Puoi dare tutta la colpa a me, Terry, adesso non mi importa

Quando l’addio irruppe a mezzanotte

Non rimaneva niente da dire

Ma odiato lui e ho odiato te, quando te ne sei andata

 

Sdraiata qui al buio

Sei come un angelo sul mio petto

Solo un’altra vagabonda di cuori

Che piange lacrime di infedeltà

Ricordi tutti i film, Terry,

Che siamo andati a vedere

Cercando di imparare a camminare come gli eroi

Che pensavamo di dover essere

Beh, solo per scoprire dopo tutto questo tempo

Che siamo solo come tutti gli altri

Bloccati in un parcheggio

E costretti a confessare

 

Di nasconderci nei vicoli

Nasconderci nei vicoli

Abbiamo giurato eterna amicizia

Nei vicoli, fino alla fine

 

Nascosti nei vicoli

Nascosti nei vicoli

 

 

Dario Migliorini

 

Se ti è piaciuto questo articolo commentalo e condividilo sui tuoi profili Social!

Condividi questo articolo

Categorie

Il mio Romanzo

Carrello

Commenti

Recensioni recenti

Dario Migliorini

Dario Migliorini

Autore

Mi presento… sono Dario Migliorini, un giovanotto del 1971 nato a Codogno e residente nel Basso Lodigiano. Convivo con Lara, ho una figlia, Elisa, e sono il primo di quattro fratelli. Mi sono laureato in Economia e Commercio e lavoro in banca, ma ho ereditato dal mio compianto papà Umberto la passione per la scrittura. Lui, oltre a essere uno storico amministratore locale, si era appassionato di storia lodigiana e aveva scritto diversi libri sull’argomento. Io, dopo la sua morte, ho curato la pubblicazione di due biografie: E Sono Solo Un Uomo (che racconta la vita del sacerdote missionario Don Mario Prandini) e Il Re Povero (che ripercorre tutto quello che mio padre ha combinato su questa terra). Dal 2008 presiedo anche un Centro Culturale che mio padre aveva fondato nel 1991 e che ora porta il suo nome

Potrebbero piacerti anche

2 Commenti

  1. Cristina

    Ogni volta che leggo i tuoi commenti alle canzoni di Bruce sono impressionata dalla tua bravura! Mi piacciono un sacco! Grazie!

    Rispondi
    • Dario Migliorini

      Cristina, grazie mille. I testi e le storie di Bruce sono così belli che trovo una grande ispirazione. Voglio commentare soprattutto la grandezza delle sue parole. Vere poesie. E ho voluto ispirarmi a lui per il mio romanzo.

      Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.