Home » Blog Le Perle » Traduzione Canzoni » Traduzione Nebraska – Bruce Springsteen

Traduzione Nebraska – Bruce Springsteen

Aggiornato il 5 Gen, 2022 | Words and Music |
nebraska

NEBRASKA (BRUCE SPRINGSTEEN) – TRADUZIONE CANZONE

 

NEBRASKA

 

L’ho vista in piedi nel prato davanti a casa

Mentre faceva roteare la sua mazza

Io e lei siamo andati a fare una giro in macchina, signore

E dieci persone innocenti sono morte

 

Dalla città di Lincoln, Nebraska

Con un fucile 410 a canne mozze sul mio ventre

Attraverso i bassifondi del Wyoming

Ho ucciso tutto quello che ho trovato sulla mia strada

 

Non posso dire che sia dispiaciuto

Per le cose che abbiamo fatto

Almeno per un po’ di tempo, signore

Io e lei ci siamo divertiti.

 

La giuria emise il verdetto di colpevolezza

E il giudice mi condannò a morte

Mezzanotte in un ripostiglio della prigione

Con delle cinghie di pelle attorno al mio petto

 

Sceriffo, quando l’uomo girerà l’interruttore

E sbatterà indietro il mio povero collo

Si accerti che la mia dolce piccola sia seduta qui

Sulle mie ginocchia

 

Mi hanno dichiarato indegno di vivere

Hanno detto che la mia anima doveva essere buttata nel grande vuoto

Vollero sapere perché ho fatto quello che ho fatto

Beh, signore, io credo che ci sia solo malvagità in questo mondo

 

 

Dario Migliorini

 

Se ti è piaciuto questo articolo commentalo e condividilo sui tuoi profili Social!

 

 

 

traduzione nebraska

Condividi questo articolo

Ho selezionato per te questi 2 articoli

Seguimi sui Social

Il mio Romanzo

Commenti

Recensioni recenti

Dario Migliorini

Dario Migliorini

Autore

Mi presento… sono Dario Migliorini, un giovanotto del 1971 nato a Codogno e residente nel Basso Lodigiano. Convivo con Lara, ho una figlia, Elisa, e sono il primo di quattro fratelli. Mi sono laureato in Economia e Commercio, ma ho ereditato dal mio compianto papà Umberto la passione per la scrittura. Lui, oltre a essere uno storico amministratore locale, si era appassionato di storia lodigiana e aveva scritto diversi libri sull’argomento. Io, dopo la sua morte, ho curato la pubblicazione di due biografie: E Sono Solo Un Uomo (che racconta la vita del sacerdote missionario Don Mario Prandini) e Il Re Povero (che ripercorre tutto quello che mio padre ha combinato su questa terra). Dal 2008 presiedo anche un Centro Culturale che mio padre aveva fondato nel 1991 e che ora porta il suo nome

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.