Traduzione Reason To Believe – Bruce Springsteen

Traduzione - Reason To Believe
Scritto e pubblicato da

Dario Migliorini

REASON TO BELIEVE (BRUCE SPRINGSTEEN) – Traduzione Canzone

 

RAGIONE PER CREDERE

Ho visto un uomo che stava accanto a un cane morto in un fosso ai bordi dell’autostrada

Guardava un po’ perplesso e toccava quel cane con un bastone

La portiera della sua macchina era spalancata, era sul ciglio dell’Autostrada 31

Come se rimanendo lì abbastanza a lungo quel cane potesse alzarsi e correre via.

Una cosa strana mi ha colpito, davvero strana, signore

Che anche alla fine di ogni giorno duramente guadagnato, la gente trovi una ragione per credere

 

Mary Lou amava Johnny con un amore profondo e sincero

Lei disse “Amore, lavorerò per te ogni giorno e ti porterò a casa i soldi”

Un giorno lui si alzò e se ne andò e da allora

Lei aspetta giù alla fine di quella strada polverosa il ritorno del giovane Johnny

Una cosa strana mi ha colpito, davvero strana signore

Che anche alla fine di ogni giorno duramente guadagnato, la gente trovi una ragione per credere

 

Portano un bambino al fiume, lo chiamano Kyle William

Lavano il bambino nell’acqua per togliere il peccato del piccolo Kyle

In una baracca bianca di fucili un vecchio passa a miglior vita

Portano il suo corpo al cimitero e pregano per lui

Signore, non ci vuoi dire, dire cosa significhi tutto ciò?

Ancora alla fine di ogni giorno duramente guadagnato la gente trova una ragione per credere

 

La comunità di fedeli si riunisce giù in riva al fiume

Il predicatore sta in piedi con la sua Bibbia, lo sposo ad attendere la sposa

La comunità di fedeli se ne va e il sole tramonta dietro un salice piangente

Lo sposo se ne sta tutto solo e guarda il fiume che scorre senza sforzo

Signore, e si sta chiedendo dove possa essere la sua piccola

E ancora alla fine di ogni giorno duramente guadagnato la gente trova una ragione per credere

 

Esprimere se stessi è segno di vitalità e di distinzione. Fallo anche tu e commenta qui.

Dario Migliorini

Condividi questo articolo

Categorie

Il mio Romanzo

Carrello

Commenti

Recensioni recenti

Dario Migliorini

Dario Migliorini

Autore

Mi presento… sono Dario Migliorini, un giovanotto del 1971 nato a Codogno e residente nel Basso Lodigiano. Convivo con Lara, ho una figlia, Elisa, e sono il primo di quattro fratelli. Mi sono laureato in Economia e Commercio e lavoro in banca, ma ho ereditato dal mio compianto papà Umberto la passione per la scrittura. Lui, oltre a essere uno storico amministratore locale, si era appassionato di storia lodigiana e aveva scritto diversi libri sull’argomento. Io, dopo la sua morte, ho curato la pubblicazione di due biografie: E Sono Solo Un Uomo (che racconta la vita del sacerdote missionario Don Mario Prandini) e Il Re Povero (che ripercorre tutto quello che mio padre ha combinato su questa terra). Dal 2008 presiedo anche un Centro Culturale che mio padre aveva fondato nel 1991 e che ora porta il suo nome

Potrebbero piacerti anche

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.