Traduzione – Restless Nights – Bruce Springsteen

traduzione Restless Nights
Scritto e pubblicato da

Dario Migliorini

Traduzione Restless Nights (Bruce Springsteen)

 

NOTTI AGITATE

Una volta correvamo e vivevamo come una cosa sola

In un mondo diverso, piccola mia,

Dove gli alberi sussurrano e i grigi fiumi scorrono

Ti ho raccontato un sogno

Ora fuori le strade sono grigie

E i giochi da bambini che facevamo

Sono scomparsi

 

La mia piccola sta passando notti agitate

(Sta passando notti agitate)

La mia piccola, sta passando notti agitate

(Sta passando notti agitate)

 

Nelle immagini di un film di tarda sera

Giovani innamorati sembrano così sicuri

Persi in sogni così grandi

Che non possono permettersi

Una volta ti ho preso tra le mie braccia

Su un letto di pietre

Ora siamo cresciuti

 

La mia piccola sta passando notti agitate

(Sta passando notti agitate)

La mia piccola, sta passando notti agitate

(Sta passando notti agitate)

 

Una volta correvamo e vivevamo come una cosa sola

In un mondo diverso, piccola mia,

Dove gli alberi sussurrano e i grigi fiumi scorrono

Ti ho raccontato un sogno

Ora io prego, mia cara, per la notte

Noi balleremo giù da questi posti bui

Per cadere ancora in un sogno

 

La mia piccola sta passando notti agitate

(Sta passando notti agitate)

La mia piccola, sta passando notti agitate

(Sta passando notti agitate)

 

Esprimere se stessi è segno di vitalità e di distinzione. Fallo anche tu e commenta qui.

Dario Migliorini

Condividi questo articolo

Categorie

Il mio Romanzo

Carrello

Commenti

Recensioni recenti

Dario Migliorini

Dario Migliorini

Autore

Mi presento… sono Dario Migliorini, un giovanotto del 1971 nato a Codogno e residente nel Basso Lodigiano. Convivo con Lara, ho una figlia, Elisa, e sono il primo di quattro fratelli. Mi sono laureato in Economia e Commercio e lavoro in banca, ma ho ereditato dal mio compianto papà Umberto la passione per la scrittura. Lui, oltre a essere uno storico amministratore locale, si era appassionato di storia lodigiana e aveva scritto diversi libri sull’argomento. Io, dopo la sua morte, ho curato la pubblicazione di due biografie: E Sono Solo Un Uomo (che racconta la vita del sacerdote missionario Don Mario Prandini) e Il Re Povero (che ripercorre tutto quello che mio padre ha combinato su questa terra). Dal 2008 presiedo anche un Centro Culturale che mio padre aveva fondato nel 1991 e che ora porta il suo nome

Potrebbero piacerti anche

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.