Home » Blog Le Perle » Traduzione Canzoni » Traduzione Stolen Car (versione alternativa), Bruce Springsteen

Traduzione Stolen Car (versione alternativa), Bruce Springsteen

Aggiornato il 2 Gen, 2024 | Words and Music |

Traduzione Stolen Car (versione alternativa), Bruce Springsteen

 

Leggi la mia presentazione di BRUCE SPRINGSTEEN

 

Auto Rubata

 

Beh, ho trovato una ragazzina e mi sono sistemato
In una bella casetta, in una graziosa cittadina
Ci siamo sposati e abbiamo promesso di non separarci mai
Poi, a poco a poco, ci siamo allontanati l’uno dal cuore dell’altro

Ora guido un’auto rubata in una notte nera come la pece
E sto facendo del mio meglio per cavarmela
Beh, sono seduto qui alla luce di Stanton
Voglio essere preso ma non succede

All’inizio pensavo fosse solo irrequietezza
Che sarebbe svanita col passare del tempo mentre il nostro amore sarebbe diventato profondo
Ma alla fine era qualcosa di più, credo
Che ci ha fatto a pezzi e ci ha fatto piangere

E sto guidando un’auto rubata che aspetta quella piccola luce rossa
Continuo a ripetermi che andrà tutto bene
Ma guido di notte e viaggio nella paura
Che in questo buio potrei sparire

Lei mi ha chiesto se ricordavo le lettere che scrivevo
Quando il nostro amore era giovane ed eravamo fieri
Mi ha detto che la notte scorsa ha letto quelle lettere
E l’hanno fatta sentire vecchia di cent’anni

C’è un fiume che scorre vicino a quella cittadina
Giù verso il mare
È stato lì, nell’ombra, che ho adagiato il mio corpo
Mentre scorreva così placido
Adesso c’è una festa stasera a County Line
Si ballerà al Seven Trees
Da queste sponde vedo brillare le luci della festa
Forse lei è lì, forse mi sta cercando

La notte scorsa ho sognato che facevo la chiamata
Ho giurato di tornare e restare per sempre
Ancora una volta ci trovavamo sui gradini nuziali nella Victory Hall
E camminavamo a braccetto attraverso la porta della cappella

Ricordo quanto mi sentivo bene dentro
Quando il predicatore disse: “Figliolo, puoi baciare la sposa”
Ma mentre mi chinavo per toccare le sue belle labbra
Ho sentito tutto scivolare via tra le mie dita

E sto guidando un’auto rubata in una notte nera come la pece
Continuo a ripetermi che andrà tutto bene
Ma viaggio di notte e viaggio nella paura
Non importa cosa faccio o dove mi dirigo
Nessuno mi vede mai quando passo

 

Leggi la mia presentazione di BRUCE SPRINGSTEEN

 

Dario Migliorini

 

Se ti è piaciuto questo articolo commentalo e condividilo sui tuoi profili Social!

 

Condividi questo articolo
Tags#:

Commenti Recenti

Seguimi sui Social

Coupe deVille

Recensioni Coupe DeVille

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *